Skip to main content
0

“Spiritualità nella materia”, sulle Madonie dall’8 all’11 agosto meditazioni, arte contemporanea, manufatti d’arte tibetana e la possibilità di assistere alla realizzazione di un Mandala.
Una iniziativa a sostegno del Monastero Associazione Sangha Onlus Lhungtok Choekhorling Buddhist Monastery a Pomaia Villa Sant’Andrea, a Petralia Sottana, nel Parco delle Madonie, dall’8 all’11 agosto ospita “Spiritualità nella materia”, un progetto di arte, spiritualità e sociale, ideato da Tiziana Serretta, Nadia Speciale, Gandolfo Brancato, realizzato in collaborazione e a sostegno del Monastero Associazione Sangha Onlus Lhungtok Choekhorling Buddhist Monastery a Pomaia, Pisa.
Il nome del monastero è stato assegnato da Sua Santità il Dalai Lama, e in italiano si può tradursi come “Luogo dove l’insegnamento è trasmesso e realizzato”.

Quattro giornate dedicate a molte iniziative, dalla meditazione alla realizzazione di un Mandala, alla pittura di un monolite e l’esposizione di quelli già dipinti, alle mostre di libri dedicati ai temi della meditazione della Casa editrice Chiara Luce, a manufatti tibetani, alla proiezione del docu-film di Franco Battiato “Attraversando il Bardo”, presentato da Fabio Bagnasco.
L’iniziativa culturale propone il Tibet come simbolo legato al valore dei diritti umani, fornendo uno spunto di riflessione su come i profughi tibetani, sparsi in tutto il mondo, abbiano non solo lavorato per la sopravvivenza della loro cultura, ma come il loro sapere abbia arricchito le culture di tutto il mondo. Ricordando le parole del Dalai Lama : “Facciamo parte di un’unica famiglia: l’Umanità”.
Tra le attività, i mantra per la natura e la meditazione guidata dalla Sarano inoltre esposti alcuni abiti realizzati a mano, con fibre e tinture vegetali, come spiega Tiziana Serretta: <Il linguaggio del fashion e glamour possono essere di impatto per sensibilizzare su tematiche climatiche e ambientali. Il progetto contempla la creazione di abiti unici nel loro genere, realizzati rigorosamente a mano con stoffe vegane naturali, nel profondo rispetto degli animali e dell’ambiente. Il couturier Filippo Cali collaborerà al progetto in sinergia con artisti nazionali e internazionali>,
Il progetto “Spiritualità nella Materia” già ospitato al Salone del Mobile Milano nello stand Bentley/Bugatti, sarà presentato il 6 settembre all’Onu da Tiziana Serretta, in base all’agenda 2030 a New York.
Si ringraziano:
Associazione Sangha Onlus, Pomaia
Tso Pema Non Profit, Roma
Istituto Lama Tzong Khapa, Pomaia
Ven. Ghesce Lobsang Soepa
Ven. Siliana Bosa
Rinchen Sangpo

Monolith 1 | Rinchen Sangpo

MONOLITHS ROUTE

New York

Venice Biennale

Palermo

EXHIBITION PRESS